Google SERP UpDate. Google elimina gli annunci AdWords laterali.

Aggiornamento Google SERP. Annunci AdWords laterali scomparsi

Avrete notato che da metà febbraio Google ha eliminato gli annunci a pagamento (AdWords) dalla barra laterale a destra e aumentato da 3 a 4 quelli in posizione top o premium (in alto). Il motivo ufficiale e dichiarato da Google è il seguente.

... offrire risultati più rilevanti per la ricerca e maggiori performance per gli advertisers.

Google

La risposta è un po' sbrigativa e sicuramente non esaustiva per molti, anche per gli esperti in AdWords che per primi dovranno fronteggiare questo cambiamento e giustificarlo ai propri clienti. Anche noi in Exetera ci siamo posti molti dubbi e tra comunicati ufficiali, dati analitici alla mano ed esperienza diretta come gestori di annunci AdWords per diverse aziende abbiamo tratto le nostre conclusioni.

Sidebar Google AdWords - Rimossa

Perché Google ha rimosso gli annunci AdWords a lato.

Le SERP (ovvero le Search Engine Result Page) sono l'output dei motori di ricerca. Tanto più i risultati corrispondono a quelli attesi da chi esegue una ricerca (query), tanto più il servizio offerto è di qualità. Questo vale per i risultati organici (non a pagamento) che per quelli a pagamento (annunci). Il posizionamento (ovvero posizione nelle SERP) è frutto di un algoritmo che prende in considerazione più di 200 variabili. Semplificando, le condizioni minime per un buon posizionamento sono:

  • Ottimizzazione del sito per i motori di ricerca (SEO)
  • Utilizzo di keyword per il posizionamento (SEM)
  • Sviluppo del sito ottimizzato per dispositivi Mobili (Responsive)
  • Creazione di contenuti di qualità (Content Marketing)
  • Interazione e coinvolgimento degli utenti (Link Building/Web Reputation)

Per gli annunci a pagamento valgono gli stessi principi di quelli di quelli organici, ma per gli inserzionisti si aggiungono altri fattori che insieme definiscono la "Qualità dell'annuncio". Questo determina oltre al posizionamento anche il costo per click medio. I fattori che definiscono la qualità dell'annuncio sono:

  • Click to Rate (CTR) ovvero percentuale di click rispetto alle pubblicazioni dell'annuncio
  • Pertinenza tra annuncio e contenuto dell'URL di destinazione
  • Qualità della pagina di destinazione (ottimizzazione SEO e qualità dell'esperienza)
  • Rendimento geografico
  • Rendimento nei dispositivi target (desktop/mobile)

Gli annunci sulla barra laterale vengono presi poco in considerazione dagli utenti e quindi generano pochi click (mentre generano impressioni) abbassando il valore del CTR. Eliminare la sidebar significa offrire un CTR maggiore agli annunci e quindi premiare gli inserzionisti che creano annunci di qualità. Per maggiori informazioni sulla qualità dell'annuncio vedi Qualità dell'annuncio Google AdWords.

A questo principio aggiungiamo che Google da sempre più rilevanza alla navigazione da dispositivi mobile che hanno un layout sviluppato in lunghezza (scroll), per cui non vengono visualizzati gli annunci a lato ma solo quelli sopra i risultati organici. Offrire 4 risultati contro i 3 precedenti (sopra i risultati organici) significa offrire agli inserzionisti più opportunità di visualizzazione sui dispositivi mobili. E se consideriamo che oggi la navigazione mobile è notevolmente superiore a quella che avviene da desktop comprendiamo la teoria di Google.

Lascia un Commento